Skip to content

monasterocarpineto

Home Curiosità Il prete
Il prete PDF Stampa E-mail
 IL PRETE SBAGLIA SEMPRE...

Se il parroco ha un volto gioviale: "è un ingenuo".
Se è pensoso: "è un eterno insoddisfatto".
Se è bello: "perchè non si è sposato?".
Se è brutto: "nessuno l'ha voluto!".
Se va al bar: "è un beone".
Se sta in casa: "è un asceta sdegnoso".
Se va in borghese: "è un uomo di mondo".
Se veste la talare: "è un conservatore".
Se parla con i ricchi: "è un capitalista".
Se sta con i poveri: "è un comunista".
Se è grasso: "non si lascia mancar niente".
Se è magro: "è un avaro".
Se cita il Concilio: "è un prete moderno".
Se parla di catechismo: "è un tridentino".
Se fa una predica lunga più di 10 minuti: "è un parolaio".
Se fa la predica corta: "non sa cosa dire".
Se alla predica alza la voce: "grida e si arrabbia con tutti".
Se parla con tono normale: "non si capisce nulla".
Se possiede una macchina:"è mondano".
Se non ce l'ha: "non segue il tempo".
Se visita i parrocchiani: "gironzola e ficca il naso nelle loro case".
Se sta in canonica: "ama il distacco e non va mai a visitare i suoi parrocchiani".
Se chiede offerte: "è un avido di denaro".
Se non organizza feste: "la parrocchia è morta".
Se trattiene i penitenti a lungo in confessionale: "dà scandalo" o "è interminabile".
Se nel confessionale è svelto: "non ascolta i penitenti".
Se comincia puntualmente la Messa: "il suo orologio va avanti".
Se ritarda appena un po': "fa perdere tempo a tutti!".
Se fa restaurare la Chiesa: "fa spreco di denato".
Se non lo fa: "lascia andare tutto alla malora".
Se parla con una donna, si pensa subito di costruire un romanzo rosa.
Se vuol bene alla gente: "è perchè non la conosce..."
Se è giovane: "è senza esperienza".
Se è vecchio: "è ora che se ne vada in pensione".