Skip to content

monasterocarpineto

Home Spiritualità Preghiere
Preghiere PDF Stampa E-mail
Preghiere - Pensieri - Novene

Fiore del Carmelo,
o vite fiorita,
splendore del cielo,
tu solamente
sei Vergine e Madre.

Madre dolcissima,
sempre illibata,
ai tuoi devoti
da' protezione
Stella del Mare.

-----------------------------------------------


O Maria, Vergine del Carmelo,
riempi della tua presenza
il cammino della nostra vita.
La tua bellezza,
specchio della bellezza divina,
irradi nel mondo mitezza, pace, armonia.
La tua tenerezza,
riflesso della misericordia divina,
ci aiuti ad amare Dio e i fratelli,
con cuore puro e totale dedizione.
La tua sapienza,
dono dello Spirito Santo,
ci educhi all'ascolto orante della Parola
e a vivere secondo i suoi disegni.
La tua vicinanza,
segno delle promesse divine,
ci insegni la solidarietà e la carità verso i poveri.
Con il tuo esempio sostienici, o Maria,
nostra Madre e Sorella. Amen.

-----------------------------------------------


Eccomi o Maria.

 

Eccomi ai tuoi piedi, o Maria.
Sono tutta tua.
Mi consacro a te nel corpo e nello spirito.
D'ora in poi voglio pensare con la tua mente,
amare con il tuo cuore.
Tu ci hai dato Gesù e lo vuoi far nascere
nel cuore di ogni tuo figlio.
Eccoti il mio cuore, è povero, piccolo...
Ma se tu ci metterai dentro Gesù
sarà il tuo Cuore che si consuma d'amore
per Gesù e per i fratelli.
Veglia su di me, Madre buona!
Illumina il mio cammino con il tuo amore
e fammi attenta alla Parola di Gesù
per incarnarlo nella mia vita: oggi, domani, sempre,
fino alla morte e nello splendore dei cieli. Amen.
 

-----------------------------------------------

O Maria,
Madre di Dio e Madre nostra amabilissima,
a te ci rivolgiamo con filiale fiducia,
implorandoti di assistere noi e i nostri cari
col tener lontano da noi
il male e il maligno,
e con l'aiutarci a sventare le sue insidie e respingerlo.
Con tutto il cuore ti chiediamo di ricondurre tutti noi,
che confidiamo in te,
ad una perfetta riconciliazione con il tuo divin Figlio Gesù,
e di farci sperimentare la sua benevola provvidenza
nelle difficoltà temporali e spirituali che ci preoccupano.
Vorremmo infine supplicarti
di farci partecipi dell'amore di Gesù verso di te
e dell'amore che tu gli hai contraccambiato in terra
e che continui ad esprimergli in cielo in nome nostro
e di tutta la Chiesa.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli. Amen.
 

-----------------------------------------------

Assisti i tuoi fedeli, o Signore,
nel cammino della vita
e per l'intercessione della Beata Vergine Maria, Madre del Carmelo, fa' che giungano felicemente
alla santa montagna, Gesù Cristo, nostro Signore,
che è Dio e vive e regna con te,
nell'unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen.
 

-----------------------------------------------

...Santi e Beati Carmelitani

 

Niente ti turbi
Niente ti sgomenti
Tutto passa
Dio non si muta
Con la pazienza
Tutto si acquista
a chi Dio tiene nulla manca
Dio solo basta.

Santa Teresa di Gesù

-----------------------------------------------
 

O mio Dio, Trinità che adoro, aiutami a dimenticarmi completamente, per fissarmi in te, immobile e tranquilla, come se la mia anima fosse già nell’eternità. Nulla possa turbare la mia pace, né farmi uscire da te, o mio Immutabile, ma che ogni istante mi immerga sempre più nella profondità del tuo mistero.

Pacifica la mia anima, rendila tuo cielo, tua dimora prediletta, luogo del tuo riposo. Che non ti ci lasci mai solo, ma che sia là tutta, interamente desta nella mia fede, tutta in adorazione, pienamente abbandonata alla tua azione creatrice.

O mio Cristo amato, crocifisso per amore, vorrei essere una sposa per il tuo cuore, vorrei coprirti di gloria, vorrei amarti fino a morirne. Ma sento la mia impotenza, e ti chiedo di rivestirmi di te, di identificare la mia anima a tutti i movimenti della tua anima, di sommergermi, di invadermi, di sostituirti a me, affinché la mia vita non sia che un’irradiazione della tua vita. Vieni in me come Adoratore, come Riparatore e come Salvatore.

O Verbo eterno, Parola del mio Dio, voglio passare la mia vita ad ascoltarti, voglio rendermi perfettamente docile per imparare tutto da te. Poi, attraverso tutte le notti, tutti i vuoti, tutte le impotenze, voglio sempre fissare te e restare sotto la tua grande luce.

O mio Astro amato, affascinami perché non possa più uscire dalla tua irradiazione. Fuoco consumante, Spirito d’amore, discendi in me, affinché si faccia nella mia anima coma una incarnazione del Verbo e io gli sia una umanità aggiunta nella quale egli rinnovi tutto il suo mistero. E tu, o Padre, chinati sulla tua povera piccola creatura, coprila della tua ombra, e non vedere in lei che il Diletto nel quale hai posto tutte le tue compiacenze.

O miei Tre, mio tutto, mia beatitudine, solitudine infinita, immensità in cui mi perdo, mi abbandono a voi come una preda. Seppellitevi in me perché io mi seppellisca in voi, in attesa di venire a contemplare nella vostra luce l’abisso delle vostre grandezze.

Beata Elisabetta della Trinità