Skip to content

monasterocarpineto

Home Testimonianze Sindaco: Madre Elvira
Il Sindaco: Madre Elvira PDF Stampa E-mail
A Suor Noemi
Madre Superiora
del Monastero Carmelo S. Anna
Carpineto Romano

     Reverenda Madre Superiora,
ho appreso la triste notizia e mi unisco alla Vostra immensa sofferenza per la
dipartita di Suor Maria Elvira Calenne.

    Suor Elvira, per oltre trenta’anni, ha vissuto nella nostra Città svolgendo,
per gran parte di questo tempo, il ruolo di Madre Superiora con grande
responsabilità e sapienza all’interno della Vostra comunità religiosa.

    Ella aveva avuto, molti decenni fa, un’altra proficua esperienza nella città di
Leone XIII presso il Convento delle suore sacramentine di S. Maria del Popolo.
 
    Dalla fondazione del Carmelo, Suor Elvira è stata un punto di riferimento
per tutti coloro che erano alla ricerca introspettiva della propria spiritualità.

    Il Carmelo, grazie anche al Suo prezioso contributo, è oggi conosciuto in
Italia e in tante parti del mondo. Tante sono le visite di migliaia di pellegrini
che giungono sino in cima all’antica chiesa medioevale di San Giovanni, nel
cuore del centro storico di Carpineto Romano, raggiungendo un luogo dello
spirito tra i più suggestivi. Dal contatto con il Monastero affiora, con un forza
contaminativa irresistibile, l’aspetto contemplativo capace di coinvolgere
dentro i percorsi di una profonda spiritualità.
 
    Suor Elvira può essere considerata un’autentica cittadina di Carpineto, ella
si è conquistata sul campo, attraverso la propria opera, l’affetto e la stima di
tanti nostri concittadini.

    Reverenda Madre Superiora,
    Le giungano le più sentite condoglianze, per l’intenso momento di dolore
che l’intero Monastero sta vivendo, da parte di tutta la Comunità di Carpineto
Romano.

Carpineto Romano lì, 11 Giugno 2012


     IL SINDACO
Quirino Briganti