Skip to content

monasterocarpineto

Home Traduzioni Dialetto Carpinetano
Dialetto Carpinetano PDF Stampa E-mail
Jo monastero delle Moneche Carmelitane a Carpeneta si trova ‘n cima a ‘no perone faccia fronte alla Croce de Crapeio ed è lontano da Roma 70 kilometri e da Coleferro appena 20. Costruito dentro jo paese vecchio aglio posto della chiesa parrocchiale de san Gioagni (deglio tempo deglio medioevo).

Attorno a isso ce stao tante belle montagne, cogli panorami grossi accusì , addò' se vete tutto lo beglio ‘glio munno. A jecco: selenzio e pace!

La Communità delle Sore ve' dalle Marche (Jesi, provincia di Ancona da armeno du' secoli presente a chigli siti) e s'è stabilita a Carpeneta dal 1979.

E' composta da
- 11 professe,
- 1 juniores,
- 1 novizia,
- 1 postulante

ma jo numero cagna ogni poco tempo.

Comme se presenta la giornata delle moneche:

Essa comenza de bbon'ora... proprio, comme se dice, a ‘n’ora de giorno:

ore 5,10 nella chiesa di san Gioagni comenzano a cantà e a legge la Bbibbia e i libbri degli Santi Padri (Officio delle Letture) ‘nframmezzate sempre da selenzio assoluto;

jo Mattutino: cantato daglio Coro comme se tenesseta sbiglià jo munno ‘ntero, che dorme ancora.

Appresso ce sta l’orazzione mentale: pe’ quasi ‘n’ora le Moneche se retireno nella propia cammeretta fino aglio momento della Messa, che è glio momento più beglio pe’ tutta la Comunità (ma pperò tutta la giornata rappresenta ‘na preghiera continuata.. ma puro lo laorà ce sta!)

ore 18,00 cioè agli Vesperi: la Comunità se raccoglie a precà pe’ glio Munno intiero, abbraccenno tutti gli ommini... bboni e cattivi.

E mentre cala la notte se sente pe’ ‘ll’aria ‘na pace, ‘na serenetà comme di ghi appartene sulo a Ddio.

La Compieta: accompagna le moneche fino alla fine della giornata e mentre esse se reposeno, puro remanono sbigliate come sentenelle de Ddio.

 

Le ore canoneche:

Tra glio giorno e la notte le nostre moneche precano in tutto 7 ore e ‘n tutti i siti:

neglio coro ‘n ghiesa, nella propia camera, durante jo laoro.

Ma più propetamente esse canteno le Lodi a Ddio e recitano l'Ufficio divino alle ore stabilite (ore canoniche):

- la demà: Lodi e santa Messa,

- a mezzogiorno: ora sesta

- doppopranzo: ora nona e visita aglio SS. Sacramento

- alla sera: Vespri e Compieta

L’offizio è quasi sempre cantato... in gregoriano ed è ‘no momento de grande gioia pe’ l'alema!

 

Le ore lavorative:

Oltre lo precà, le moneche laorano puro pe' quasi quattro ore:

fao servizzi de polizia, lavano e puliscono; se mettono a cusì le vesti e a laorà cogl’uncinetto; fao scapolari che mannen in tante parti deglio munno, e curano stampe, pitture... proprio comme tutte le atre persone.

Sao però che la fatia non la sentono perché, offerta a Ddio, deventa meritoria... in primis ‘utti, perché esse so’ piene d'amore de Ddio e doppo perché ogni dolore umano lo presenteno sempre alle mani deglio Signore.

Le moneche del Carmelo so’ felici co’ poco: non teto atro da pensà comme nu’… alle scadenze, agli affanni, ai doluri della vita.

Ce basta sulo Ddio, jo pensiero deglio Paratiso e lo be’ delle aleme di tutti gl'ommini.